Rom dopo un furto scappano e provocano incidente

Rom dopo un furto scappano e provocano un incidente travolgendo una famiglia in auto, un arresto e due in fugaRoma, rom scappano dopo il furto e travolgono una famiglia in auto: un arresto, due in fuga

Mercoledì 27 Aprile 2016, 11:13

In fuga dai Carabinieri dopo aver rubato strumenti musicali da un furgone in sosta hanno causato un grave incidente, travolgendo un’auto con a bordo una famiglia. È accaduto ieri sera a Roma. Autori del furto, avvenuto in zona Prenestina, tre nomadi, che, sottratti gli strumenti e caricatili sul loro camioncino, si sono poi dati alla fuga.
I tre sono stati però agganciati da una pattuglia dei Carabinieri sulla Casilina e, nel corso dell’inseguimento che ne è seguito, all’incrocio con via Ignazio Danti, hanno travolto un’auto a bordo della quale c’erano un uomo di 75 anni e due donne una di 71 e una di 56 anni. Feriti tutti e tre i passeggeri della vettura: il più grave è l’uomo, che è in prognosi riservata per una frattura alle vertebre cervicali.
Per le due donne, invece, prognosi tra i 20 e i 30 giorni. Dopo l’incidente, una nomade è finita in manette mentre le altre due persone che erano a bordo del furgone sono riuscite a scappare. Procedono i militari della stazione di Roma Casal Bertone.

Sempre la stessa storia, rapine furti, fughe che provocano incidenti a volte mortali, ma dov’è la giustizia? le forze dell’ordine a volte riescono ad arrestarli, il giudice invece li rimette in libertà liberi nuovamente di nuocere alla società, ci sono troppi campi rom dove la legge non può entrare sono pericolosi tante volte armati, ti sfottono tanto sono sicuri che non gli faranno niente, non esiste la certezza della pena nel nostro stato e i criminali lo sanno e se ne approfittano.

E’ ora di dire basta a questa criminalità assurda che ci opprime e ci fa vivere nella paura, nei vostri comuni andate a votare la legge della legittima difesa è l unica cosa da fare.