L’EUROPA APRE LE PORTE ALL’OLIO CHE ARRIVA DALLA TUNISIA

L’EUROPA APRE LE PORTE ALL’OLIO CHE ARRIVA DALLA TUNISIA E SENZA DAZIO

 L’EUROPA APRE LE PORTE ALL’OLIO TUNISINO SENZA DAZI! VERGOGNA, VANIFICATA BATTAGLIA PER LA QUALITA’. GOVERNO ITALIANO DEBOLE 12823440_522537031281550_6237879748640156869_o

Sono indignato per la decisione del Parlamento Europeo che oggi ha permesso l’importazione di 35.000 tonnellate di olio tunisino senza dazi!

Era il luglio 2009 quando, da Ministro, celebravo la storica vittoria dell’obbligo di etichettatura d’origine per l’olio vergine ed extravergine in Europa.
Da oggi invece chi compra una bottiglia d’olio torna a non sapere da dove proviene il prodotto. In questa Europa si continua a parlare di progresso, ma non si fa altro che tornare indietro, a fare peggio di prima.

Sorprendono anche le dichiarazioni del Ministro dell’Agricoltura Martina che avrebbe dovuto lavorare concretamente contro questa decisione, e invece pare proprio che non sia riuscito a convincere a votare NO nemmeno i Parlamentari Europei italiani che fanno parte dell’attuale maggioranza di Governo nazionale.

Ancora una volta l’agricoltura, sopratutto quella italiana sarà in scacco matto, la Coldiretti è scesa in piazza a protestare contro questa trattativa e salvaguardare i nostri prodotti, gli agricoltori italiani hanno ricevuto per l’ennesima volta uno schiaffo in faccia.

 Un vero Schifo…con tutti gli ottimi olii che abbiamo qui in Italia ..Dal Lago di Garda ..zona Bardolino ..che per me è fra i migliori a quello Umbro ,Toscano ,Siciliano e Ligure delicato per il pesce …no no ..neanche dopo morta lo compro ..al Vinitaly farò un pò di scorta dagli ottimi produttori.
Questo è uno dei tanti commenti indignati degli italiani, leggendo i commenti ne hanno visto uno che fa davvero pensare ” perchè dobbiamo comprare prodotti arabi quando non sono nemmeno controllati e in Italia abbiamo l’olio migliore?, perchè dobbiamo far girare l’economia in paesi che in tutta Europa portano il terrore e perchè dobbiamo rovinare la nostra agricoltura che è migliore in assoluto?.